Gela (CL), bancarotta fraudolenta: 8 misure cautelari personali

Eseguite 8 misure cautelari personali ai danni dello stesso numero di persone ritenute responsabili – in concorso e a diverso titolo – di svariati reati fallimentari quali bancarotta fraudolenta, falso in attestazioni e relazioni nonché autoriciclaggio. Il provvedimento è stato eseguito dai militari del Gruppo di Gela e del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caltanissetta della Guardia di Finanza. Scatta anche il sequestro preventivo diretto di una società con sede operativa a Gela dal valore complessivo di 3 milioni di euro. Condividi

Condividi
Read More

Coronavirus, controlli nel trapanese: scattano le denunce

antimafia; Biot

Una coppia di Campobello di Mazara e due cittadini di Mazara del Vallo sono stati denunciati dai carabinieri all’autorità giudiziaria per il reato di false attestazioni o dichiarazioni a pubblico ufficiale. Nelle autocertificazioni presentate è stato dichiarato che si erano recati dal medico nel corso di un primo controllo. Nel corso di un’altra verifica hanno riferito di essere usciti per altri motivi, cause di prima necessità. I soggetti invece sono stati sorpresi ad abbandonare per strada rifiuti non pericolosi nel quartiere Tonnarella. I carabinieri a Salemi, invece, hanno sanzionato il…

Condividi
Read More