Licata (AG), 17enne spara vicino una scuola: denunciato

Un episodio degno di un film western è andato in scena a Licata (AG). Un 17enne ha fatto esplodere due colpi di pistola, a salve e senza tappo rosso, generando timore e panico tra i passanti della zona coinvolta. L’area in cui sono avvenuti i fatti è vicina alla scuola primaria “Angelo Parla” di via Montesano 26. L’accaduto, tra l’altro, si è verificato in concomitanza dell’uscita degli alunni dall’istituito. I carabinieri hanno identificato e denunciato il giovane alla Procura dei minori di Palermo in quanto ritenuto responsabile del reato di…

Condividi
Read More

Palermo, spari al quartiere Zen: ferito uomo

palermo: grigliata

Ferito Emanuele Cipriano di 32 anni a colpi d’arma da fuoco al torace e all’addome nel quartiere Zen di Palermo. Il soggetto aveva appena parcheggiato ed è stato raggiunto da proiettili allo stomaco. Sul posto gli agenti di Polizia e i sanitari del 118. Il fatto è avvenuto tra via Nedo Nadi e via Costante Girardengo. Il ferito è stato condotto al pronto soccorso di Villa Sofia. In corso indagini. Condividi

Condividi
Read More

Gela (CL), spari contro un’auto di due fratelli

Colpi di pistola contro un’auto a Gela, nel nisseno. I fatti sono accaduti la scorsa notte ai danni della vettura di due fratelli. Entrambi sono rimasti illesi e i proiettili hanno colpito parabrezza e cofano anteriore del mezzo. Intervenuta la Polizia Scientifica e gli agenti indagano sull’accaduto. Pare che sia stata individuata la persona che ha sparato. Si ipotizza che il movente riguardi una lite. Condividi

Condividi
Read More

Gela (CL), rissa e spari: arrestato 34enne

Dramma a Gela, nel nisseno. Sette spari e un ferito nel corso della notte dopo una rissa tra due gruppi. La lite è scaturita tra gelesi e licatesi per delle avances a una ragazza. Sul posto numerose pattuglie di Polizia e Carabinieri. Agenti e militari sono riusciti a ristabilire la calma quando una giovane avrebbe chiamato il fratello che si è presentato con una pistola, calibro 7.65, e ha iniziato a sparare. Il 34enne, Paolo Quinto Di Giacomo, vedendo la sorella ferita alla testa ha fatto scoppiare sette colpi. Alcuni…

Condividi
Read More

Messina | Uomo entra in una tabaccheria spara ad una donna e si suicida

A Messina, nonostante l’allarme Coronavirus, stamani è accaduto un fatto degno del Far West. Nel rione Provinciale, infatti, un uomo di circa 50 anni per motivi ancora da appurare è entrato in una tabaccheria del Viale San Martino sparando verso il petto di una donna di 77 anni. Dopo l’aggressione si è sparato, l’uomo è morto sul colpo. La donna è arrivata in codice rosso al Policlinico ed è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La polizia e i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto. Condividi

Condividi
Read More

Catenanuova (EN), dipendente comunale gambizzato vicino un bar

Giuseppe Maugeri, uomo di 50 anni, è stato gambizzato davanti a un bar con colpi di pistola in pieno centro storico a Catenanuova (EN). Le sue condizioni non sono ritenute gravi. I Carabinieri sospettano di un imprenditore di Catenanuova per il quale l’uomo avrebbe lavorato come contabile. Tra i due ci sarebbero stati alcuni dissapori. Condividi

Condividi
Read More