L’ex Governatore della Sicilia, Totò Cuffaro, tornato libero dopo una condanna a sette anni di reclusione in carcere per favoreggiamento personale verso soggetti di Cosa Nostra e rivelazione di segreto istruttorio ha dichiarato di essere pronto a tornare nel mondo della politica. “Da quando sono tornato un uomo libero ho sempre sostenuto che il mio tempo per la politica fosse finito – ha dichiarato Cuffaro – e il mio tempo per la politica elettiva da candidato è assolutamente finito. Intanto perché sono interdetto e poi perché ritengo che non sia giusto dopo la mia condanna ritornare in politica da candidato. Ma ho intenzione di incidere nella politica siciliana, a partire dalla costruzione di una nuova classe di giovani dirigenti in Sicilia – chiosa l’ex presidente della Regione Siciliana -, li candideremo a partire dalle prossime elezioni comunali”.

Condividi