È stato arrestato e posto ai domiciliari dalla polizia di Termini Imerese un 25enne di Villabate, nel palermitano, per violenza sessuale aggravata su minore e produzione di materiale pedopornografico. Il giovane aveva un falso profilo instagram che utilizzava per adescare ragazzine. Il malfattore le induceva a produrre materiale porno. Una vittima è stata convinta dal 25enne, il quale le aveva fatto credere di avere competenze mediche, ad incontrarlo. Il soggetto ha abusato della ragazzina durante l’incontro. Le dichiarazioni della minorenne, l’analisi dei cellulari e dei pc confiscati sono stati fondamentali per risalire all’identità del giovane di 25 anni.

Condividi