“Catania incontra l’infanzia”, nuovo progetto educativo per gli asili nido

Nasce il progetto “Catania incontra l’infanzia” messo a punto dall’assessorato ai servizi sociali e politiche per la famiglia comunale, su iniziativa dell’assessore Giuseppe Lombardo. Ideati percorsi e proposte educative online dedicati ai bambini degli asili nido comunali. Le dichiarazioni sull’iniziativa dell’assessore catanese Lombardo:

“Considerato il prolungarsi della chiusura delle scuole abbiamo pensato di rafforzare e strutturare la rimodulazione delle attività educative online avviata nel primo periodo dell’emergenza sanitaria – dice l’assessore -. È un modello di interazione che permette un contatto giornaliero tra i bimbi degli asili nido e le educatrici, offrendo un supporto alle famiglie che vivono questo momento critico con molto disagio”.

Le responsabili delle attività per l’infanzia lavorano sul nuovo strumento educativo, che fa parte di un progetto pilota, per offrire attraverso il canale Youtube del comune di Catania, tramite la sezione “asili nido catania” avviata ieri, un ventaglio di iniziative sempre più variegato e adatto alla condivisione da casa dei piccoli e dei loro genitori. L’approccio innovativo consentirà la continuità del sistema di relazioni già creato nelle classi con 350 bimbi sino ai tre anni di età. Tra le iniziative previste ci sono anche dei video nei quali le educatrici fanno sentire la loro voce attraverso letture di fiabe simpatiche, brevi poesie o indicazioni per poter fare eseguire piccoli lavoretti, insieme ai genitori, utilizzando materiali semplici e di facile reperimento. La voce narrante utilizza un linguaggio diretto e comprensibile.

“Il nostro personale – prosegue Lombardo – sta predisponendo un programma di qualità per dar modo ai bimbi e alle loro famiglie di trascorrere momenti di aggregazione sociale, seppure attraverso la rete, e di mantenere sempre viva la relazione con il servizio asili nido”. Il materiale creato sarà disponibile sempre tramite il canale youtube del Comune di Catania.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.