Catania, danneggiato murales Peppino Impastato

Nella giornata di ieri, vigilia del 28esimo anniversario della strage di Capaci, il murales di Peppino Impastato ad Ognina, nel catanese, è stato danneggiato. Accanto all’opera di street art che raffigura l’attivista ucciso dalla mafia è stata rinvenuta una scritta. “Sono morto inutilmente, boss scarcerati” si legge.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.