Catania, poliziotti aggrediti da un parcheggiatore abusivo violento

Il personale delle volanti di Polizia è stato inviato, in Piazza Mancini Battaglia a Catania, dopo la segnalazione di un parcheggiatore abusivo molesto. Il soggetto, di origini straniere, ha aggredito gli operatori di Polizia con calci, pugni, morsi e sputi. Sono arrivate sul posto altre pattuglie che hanno aiutato i colleghi e fermato l’uomo anche con l’azionamento della pistola a impulsi elettrici. L’uomo continuava a sputare e a insultare i presenti. Lo straniero è stato trasportato all’ospedale Cannizzaro, nosocomio in cui è stato sedato. L’individuo è stato identificato dal personale della Polizia Scientifica. Si tratta di Innocent Akoabue, nato in Zimbawe nel 1988. L’uomo ha innumerevoli precedenti di Polizia e tre espulsioni dal territorio italiano. L’aggressore è stato arrestato per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, tentata rapina, reingresso illegale all’interno della Stato italiano e lesioni aggravate nei confronti di due operatori di Polizia. Gli agenti sono stati dimessi dall’ospedale Garibaldi Centro con prognosi di 8 e 30 giorni. I due hanno ferite lacero contuse e uno di loro ha subito la rottura di un dito della mano sinistra. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.