Palermo, sequestrata taverna abusiva: oltre 15mila euro di multa per la titolare

Una taverna abusiva a Palermo è stata sequestrata nel corso di un’operazione congiunta eseguita da Polizia Municipale e Carabinieri in via Oreto. La titolare dell’esercizio è stata denunciata e sanzionata con una multa di oltre 15.300 euro. Nel locale erano vendute bevande alcoliche e superalcoliche senza alcuna autorizzazione. I cibi erano in cattivo stato di conservazione e in ambienti con pessime condizioni igienico-sanitarie. Gli alimenti erano privi di tracciabilità ed etichettatura. Le attrezzature erano ricoperte da escrementi di ratti. Non era presente alcuna autorizzazione amministrativa e sanitaria e nemmeno il piano di controllo Haccp e l’attestato di alimentarista per la manipolazione della merce. L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo dei prodotti alimentari. La responsabile dell’attività è stata segnalata all’autorità giudiziaria per violazione della normativa sanitaria e ricettazione.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.