Rientri in Sicilia, nuova circolare dell’assessorato alla Salute: i dettagli

È stata pubblicata la circolare dell’assessorato alla Salute relativa all’isolamento domiciliare obbligatorio per chi è rientrato in Sicilia prima del 3 giugno 2020 (si ricorda che da questa data in poi non è più obbligatoria la quarantena per chi rientra nell’isola). A seguito di alcune sollecitazioni la Regione Siciliana – previo parere del Comitato tecnico-scientifico in Sicilia – ha rivisto la propria posizione riguardo l’isolamento domiciliare obbligatorio, suddividendo la popolazione in entrata nell’isola in tre diversi sottogruppi.

Chi è rientrato prima del 28 maggio verrà sottoposto a un tampone che, se negativo, porterà alla possibilità di uscire liberamente da casa.
Coloro i quali sono rientrati tra il 29 maggio e il 2 giugno dovranno fornire una autocertificazione che descriva il rischio dei soggetti di essere entrati in contatto con dei contagiati.
Infine chi è rientrato dal 3 giugno in poi sarà esonerato dall’isolamento.

Di seguito il link in formato PDF con tutte le indicazioni da seguire.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.