Covid-19 in Sicilia: 576 nuovi positivi, 12 decessi

Sono 576 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia dalla giornata di ieri. Registrati 156.388 contagi nella Regione dall’inizio della pandemia a oggi. Sono 780 i ricoverati in ospedale, di cui 123 in terapia intensiva. Dodici decessi nell’isola (4.235). Si trovano in isolamento domiciliare 15.940 soggetti. Il numero dei guariti è di 135.433 e 16.720 sono gli attualmente positivi. Condividi

Condividi
Read More

Coronavirus in Italia: 472.862 (+7.050) i positivi, 99.785 vittime

Sono stati diffusi dal Ministero della Salute i dati, aggiornati alle ore 16.30 odierne, sui casi positivi di Coronavirus in Italia. Il numero complessivo dei contagiati è salito a 3.067.486 (20.765 in più rispetto a ieri). Sono guariti 2.494.839 soggetti (+13.467), mentre sono 99.785 i morti (+207). Gli attualmente positivi sono 472.862, con un incremento di 7.050 assistiti da ieri. Condividi

Condividi
Read More

Calcio Siciliano, Serie C: il Catania vince a Bisceglie, perde il Palermo

derby di sicilia

Si conclude la 29esima giornata di Serie C Girone C per le squadre siciliane. Vince il Catania 3-0 sul campo del Bisceglie, a segno per gli etnei Silvestri al 63′, Russotto al 64′ e Di Piazza al 77′. Dopo la vittoria infrasettimanale nel derby, il Palermo perde in casa 4-2 contro la Juve Stabia, vantaggio iniziale dei padroni di casa con gol di Luperini al 6′, pareggiano poi le “vespe” con Berardocco al 27′. Il vantaggio ospite viene siglato al 48′ da Fantacci, poi al 67′ e al 71′ la…

Condividi
Read More

Covid-19 a Corleone, caso vaccini. Razza: “Sarà sospeso direttore sanitario ospedale”

zona arancione sicilia

“Dalla prima ricostruzione dei fatti di Corleone è emerso che il direttore sanitario dell’ospedale, in violazione della circolare emanata, ha proceduto alle dosi di richiamo a quanti, tra cui il primo cittadino, non avevano diritto neppure alla prima“. Lo ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Siciliana, Ruggero Razza, dopo il caso della vaccinazione anti-Covid-19 somministrata al sindaco, Nicolò Nicolosi, e alla sua Giunta. Quanto fatto sarebbe una violazione di un provvedimento regionale che è stato consolidato da una pronuncia del Tar. “Per questa ragione – prosegue Razza – ho…

Condividi
Read More

Cenere dell’Etna, presidente Musumeci dichiara lo stato di emergenza

cenere

Il Governo della Regione Siciliana ha dichiarato lo stato di crisi regionale e chiederà a Roma lo stato di emergenza per le decine di Comuni raggiunti dalla cenere dell’Etna. Lo ha annunciato il presidente Nello Musumeci dopo un incontro con il capo della Protezione Civile regionale Salvo Cocina. Questa mattina un’ulteriore fontana di lava e la ricaduta piroclastica sui Comuni del versante Est – in particolare Sant’Alfio, Giarre e Mascali – ha reso la situazione ancora più critica. “La Protezione Civile regionale ha già attivato i suoi funzionari della sede…

Condividi
Read More

Covid-19 in Sicilia, Musumeci: “Amarezza per amministratori e titolari di cariche pubbliche che anticipano vaccino”

azione legale vaccini; lockdown; musumeci; sicilia

“Voglio esprimere la mia amarezza per quegli amministratori e per quei titolari di cariche pubbliche che ritengono di dovere anticipare il loro vaccino: non ci sono scuse e non ci sono giustificazioni. C’è un protocollo e quel protocollo va rispettato”. Lo ha detto, a margine dell’inaugurazione del nuovo hub vaccinale di Siracusa, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. “Oggi non stiamo facendo nulla di straordinario. La Sicilia è abituata alle cose straordinarie che altrove sarebbero ordinarie: noi apparteniamo alla politica che fa le cose senza gridare“. Il governatore isolano…

Condividi
Read More

Cenere dell’Etna, fondi dalla Regione per città colpite dall’emergenza

Fondi per le comunità colpite dalle ricadute della cenere dell’Etna. Lo ha annunciato Marco Falcone, assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione Siciliana, tramite un post diffuso sui social: “Eruzione dell’Etna. Tornando da Linguaglossa rapida ricognizione a Riposto, in piena zona nera. Davvero enorme la quantità di cenere vulcanica e lapilli su Giarre e dintorni. Dopo aver sentito il Cas, abbiamo aperto i caselli dell’autostrada Messina-Catania ed eliminato i pedaggi fino a quando la viabilità non tornerà normale. Come promesso dal presidente Nello Musumeci, le città colpite da questa…

Condividi
Read More

Covid-19 a Corleone (PA), sindaco dopo caso “furbetti” vaccino presenterà dimissioni

vaccino astrazeneca; sicilia; brasile; variante inglese; covid-19

Continua uno stato di confusione nel Comune di Corleone dopo la notizia dei “furbetti” del vaccino anti-Covid-19 che vede il coinvolgimento anche del sindaco Nicolò Nicolosi e della sua Giunta. Il primo cittadino della località palermitana, infatti, si dimetterà come annunciato sui social: “Si informa la cittadinanza che il sindaco Nicoló Nicolosi ha convocato per domani alle 10.30 la giunta e presenterà le sue dimissioni“. Nicolosi, 79enne, aveva affermato di essersi vaccinato dopo aver informato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. “Organi di stampa hanno diffuso la notizia che…

Condividi
Read More

ARO Catania, gara europea settennale per rifiuti da oltre 334 mln di euro

emergenza rifiuti

Bandita la gara di livello europeo da 334.022.782 euro più IVA del servizio di spazzamento, raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati nonché altri di igiene pubblica all’interno dell’ARO città di Catania. Quest’ultimo è suddiviso in tre macro lotti con durata settennale. Previsto il sistema porta a porta differenziato in tutta la città. Il commento del sindaco etneo, Salvo Pogliese. “Dopo la grande amarezza di un anno fa della gara andata deserta auspichiamo di metterci alle spalle un passato che abbiamo ereditato – afferma il primo…

Condividi
Read More

Vizzini (CT), rubano luce: denunciati, Carabinieri minacciati di morte da una minore

antimafia; Biot

Minore non rispetta la legge e affronta senza riverenza le forze dell’ordine. I Carabinieri hanno denunciato una 17enne di origini romene, domiciliata a Vizzini (CT), che ha rubato energia elettrica. Lo stesso provvedimento ha colpito un uomo di 48 anni. La giovane, oltre ad appropriarsi indebitamente del servizio energetico, si è resa responsabile di minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. I due, già noti per precedenti di polizia, avevano allacciato i contatori delle loro case alla rete elettrica pubblica. Nella dimora del 48enne è stata trovata una dose di marijuana.…

Condividi
Read More