Calcio Catania Servizi, richiesti sequestri conservativi dopo il fallimento

Catania; Scibilia: tacopina sigi;

La Calcio Catania Servizi SRL, società controllata che gestiva Torre del Grifo fallita con sentenza dello scorso 21 settembre, promuove ricorso con una richiesta milionaria di sequestri conservativi nei confronti del Calcio Catania e dei suoi amministratori passati e attuali: da Giuseppe Franchina a Nico Le Mura, passando per Pietro Lo Monaco, Giuseppe Di Natale e Gianluca Astorina. La notizia è riportata da Meridionews.it. Le cifre richieste per ogni coinvolto sarebbero variabili. Condividi

Condividi
Read More

Messina, corsa clandestina di cavalli: 3 deferiti

Controllo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina per contrastare le corse clandestine di cavalli sul viale Giostra. I militari hanno deferito, in stato di libertà tre messinesi ritenuti responsabili – a vario titolo – dei reati di blocco stradale, maltrattamento di animali e competizioni sportive clandestine su strada. La scorsa notte, intorno alle 4, due pattuglie hanno sorpreso due calessi che gareggiavano clandestinamente sulla corsia di marcia opposta, supportati da una decina di ciclomotori che seguivano la corsa e bloccavano la circolazione stradale con l’obiettivo di favorire lo svolgimento dell’illecita…

Condividi
Read More

Sicilia, gestione acqua: piccoli Comuni potranno mantenerla in maniera diretta

“La gestione idrica diretta dei Comuni in regime di salvaguardia è stata mantenuta. La mobilitazione dei sindaci e delle comunità locali ha avuto successo”. Lo hanno reso noto i sindaci dei Comuni siculi che negli scorsi giorni hanno promosso diverse iniziative regionali e nazionali. “L’ipotesi che era circolata a fine aprile di una norma contenuta nel DL Semplificazione predisposto dal Ministero della Transizione Ecologica che abrogava il regime di salvaguardia per diversi Comuni, è stata stralciata dopo la mobilitazione dei sindaci e delle rispettive comunità locali. Dopo che i Consigli…

Condividi
Read More

Covid-19 in Sicilia: Prizzi (PA) nuova zona rossa, due proroghe e una revoca

coronavirus; imprese tunisine

Nuove misure per alcuni comuni siciliani, relativamente alla diffusione del Coronavirus nell’isola. Il Comune di Prizzi, nel palermitano, da domani (2 giugno) diventa “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, che sarà valida fino a giovedì 10 giugno. Il provvedimento si è reso necessario, a seguito della nota del sindaco e vista la relazione epidemiologica dell’Asp. Con la stessa ordinanza, è stata disposta inoltre la proroga delle misure restrittive (sempre fino a giovedì 10) per Geraci Siculo, in provincia di Palermo, e Scordia nel Catanese. Termina…

Condividi
Read More

Covid-19 in Sicilia: 326 nuovi positivi, 12 decessi

Sono 326 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia dalla giornata di ieri. Registrati 226.135 contagi nella Regione dall’inizio della pandemia a oggi. Sono 507 i ricoverati in ospedale, di cui 56 in terapia intensiva. Dodici i decessi nell’isola (5.839). Si trovano in isolamento domiciliare 8.981 soggetti. Il numero dei guariti è di 210.808 e 9.488 sono gli attualmente positivi.     Condividi

Condividi
Read More

Lite in casa nel catanese: scoperta droga

Alterco e droga in casa. Un catanese 44enne è stato denunciato dai Carabinieri del nucleo radiomobile etneo per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti. In via Sant’Angelo Fulci è stata segnalata una violenta lite in un appartamento. Sul posto il soggetto, la moglie 47enne, la madre 83enne dell’uomo e il figlio minore della coppia. I coniugi, già in fase di separazione matrimoniale, avevano litigato e proprio la moglie aveva messo per prima le mani addosso all’individuo che ha reagito. I militari, inoltre, hanno fiutato la canapa indiana nella camera da…

Condividi
Read More

Catania, pistola e munizionamento in negozio: arrestato

Un commerciante 37enne, condannato per diverse rapine, anche a mano armata e sottoposto pure alla sorveglianza speciale è stato arrestato dalla Polizia a Catania in quanto nascondeva nel suo negozio una pistola semiautomatica calibro 6.35 completa di caricatore con 3 proiettili e altri 3 proiettili sotto il registratore di cassa. L’arma è risultata rubata in una casa di Catania nell’agosto del 2014. L’uomo è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida. Condividi

Condividi
Read More

Adrano (CT), esplodono colpi di pistola: denunciati giovani

Sono stati denunciati dai poliziotti del Commissariato di Adrano due giovani (un 20enne e un 15enne) per aver esploso colpi di pistola a salve per strada. Gli agenti sono intervenuti in piazza Umberto dopo una segnalazione al numero di emergenza. Entrambi avevano esploso ventiquattro munizioni a salve con due pistole scacciacani. Trovate e sequestrate ventidue cartucce a salve calibro 9, ancora inesplose. Il minorenne è stato affidato alla nonna paterna. I due sono stati sanzionati per aver violato il coprifuoco. Condividi

Condividi
Read More

Catania, Pogliese: “Dal 2 giugno comincia la nostra estate”

L’estate catanese può prendere ufficialmente il via con l’apertura dichiarata dal sindaco della Città Metropolitana etnea, Salvo Pogliese, della prima spiaggia libera, la numero 3. In una lunga nota il primo cittadino di Catania approfondisce circa le procedure che hanno portato in tempi celeri ai lavori per la riapertura. La riportiamo di seguito nei suoi punti chiave: “Comincia domani mercoledì 2 giugno, Festa della Repubblica, l’estate dei catanesi, a ingresso gratuito, nell’arenile comunale della Plaja. Ad aprire i battenti sarà la spiaggia libera numero 3, denominata “Stromboli”. Stabilendo un vero…

Condividi
Read More

Coronavirus in Italia: 225.751 (-7.923 ) i positivi, 126.221 vittime

decreto; sanità; coronavirus; vaccino; DPCM; lockdown

Sono stati diffusi dal Ministero della Salute i dati, aggiornati alle ore 16.30 odierne, sui casi positivi di Coronavirus in Italia. Il numero complessivo dei contagiati è salito a 4.220.304 (2.483 in più rispetto a ieri). Sono guariti 3.868.332 soggetti (+10.313), mentre sono 126.221 i morti (+93). Gli attualmente positivi sono 225.751, con un decremento di 7.923 assistiti da ieri. Condividi

Condividi
Read More