Covid-19 in Sicilia, Musumeci: “Lavoriamo per completare vaccinazione del personale scolastico”

coronavirus; imprese tunisine

“Lavoriamo per completare la vaccinazione del personale scolastico. Siamo quasi all’80%. Sono preoccupato per chi non si è ancora vaccinato e credo vada allontanato dal posto di lavoro, magari affidandogli un altro compito. Chi sta a contatto coi nostri figli o nipoti, o chi fa il medico deve essere vaccinato o è incompatibile con la propria funzione“. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. “Certo sono felice quando vedo un segno meno. In Sicilia la presenza di quasi 5 milioni di turisti inevitabilmente ha determinato una promiscuità…

Condividi
Read More

“Green Salina Energy Days”, domani inizia manifestazione

Domani inizia la quarta edizione della manifestazione “Green Salina Energy Days” che si terrà proprio a Salina da giovedì 9 a sabato 11 settembre, iniziativa dedicata agli aspetti chiave della transizione energetica nelle isole minori. Il dipartimento Energia dell’assessorato per l’Energia e i servizi di Pubblica utilità regionale insieme ad altri enti e istituzioni hanno sostenuto la candidatura di Salina come “Isola Pilota” dell’Unione Europea per la transizione verso l’energia pulita e la sostenibilità ambientale. Nella piccola isola siciliana è in corso di redazione il Paesc (Piano d’azione per l’Energia…

Condividi
Read More

Politiche sociali in Sicilia, 6,2 milioni a Comuni per ricoveri delle persone con disabilità psichica

Crias; Vitalizi; cosa nostra

L’assessorato alla Famiglia e alle Politiche sociali della Regione Siciliana ha trasferito altri 6,2 milioni di euro ai Comuni isolani per il pagamento delle rette di ricovero relative alle persone con disabilità psichica. Lo ha annunciato l’assessore al ramo regionale, Antonio Scavone. “Con queste ulteriori risorse abbiamo trasferito agli enti locali isolani, per il 2021, un totale di 24 milioni di euro necessari per il pagamento della quota sociale della retta di ricovero dei disabili psichici – dice Scavone -. Le somme sono state assegnate sulla base delle schede di…

Condividi
Read More

Catania, Sidra: domani sospensione del servizio idrico

La Sidra, società che gestisce il servizio idrico a Catania, ha reso noto che per lavori di manutenzione agli impianti di produzione domani, 09 settembre, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 sarà sospesa l’erogazione del servizio idrico nelle aree di seguito indicate: – Comune di San Giovanni La Punta – Comune di Sant’Agata li Battiati –  Comune di Gravina di Catania – Area del Comune di Catania individuata dalle vie: S.G. Galermo, Seb. Catania (parte alta), Como, Pavia, Brescia, Leucatia, Del Bosco, Cecchi, Pietro Novelli, F. Lo Jacono, Tito Manlio…

Condividi
Read More

Catania, Ferrari Cavalcade 2021: tappa nella città etnea

A Catania arrivano oltre 150 equipaggi provenienti da 60 nazioni a bordo delle loro Ferrari. Le auto hanno sfilato in via Etnea fermandosi per una breve sosta tra piazza Duomo e piazza Università in occasione della tappa nel capoluogo etneo della Ferrari Cavalcade 2021. Questo è l’anno della Sicilia. Il presidente e amministratore delegato della Ferrari John Elkann accompagnato dalla moglie Lavinia Borromeo è stato ricevuto dal sindaco Salvo Pogliese per una visita a Palazzo degli Elefanti. Proprio Elkann, invitato dal primo cittadino etneo, ha firmato il libro d’onore degli…

Condividi
Read More

Canicattì (AG), amplia enoteca con tavoli e sedie lungo la strada: denuncia

I Carabinieri hanno denunciato il titolare di un locale di Canicattì che aveva ampliato gli spazi della sua attività lungo via Guerrazzi trasformando la strada in una grande enoteca. Il soggetto è stato denunciato a fine luglio perché, sprovvisto di autorizzazioni, aveva occupato abusivamente il suolo pubblico nel corso di una serata con deejay. Controlli pure per un’altra enoteca di largo Aosta che è stata sanzionata per aver violato le norme anti-Covid-19. Condividi

Condividi
Read More

Mirabella Imbaccari (CT), violenze contro l’ex fidanzata: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un 33enne a Mirabella Imbaccari (CT) perché dalla fine di maggio 2021 al Ferragosto scorso per 5 volte ha vessato e aggredito l’ex fidanzata 37enne che lo aveva lasciato. Il soggetto deve rispondere di rapina, sequestro di persona, atti persecutori e lesioni personali aggravate. La donna ha subito aggressioni e furti. Una volta si è diretta al pronto soccorso dell’ospedale Gravina di Caltagirone con un trauma cranico facciale con ecchimosi all’occhio destro e agli arti superiori giudicata guaribile in 7 giorni dai medici. In un altro…

Condividi
Read More

Palermo, uomo rapina donna in casa e dimentica il cellulare: arrestato

Un 30enne ruba in una casa palermitana ma dimentica il cellulare. La vittima, una 63enne, stava dormendo quando è stata svegliata di soprassalto, aggredita e rapinata. Il soggetto ha sottratto la carta del reddito di cittadinanza ed è fuggito. L’uomo ha giustificato la sua presenza dalla donna, sua conoscente, dicendo di essersi avvicinato per sincerarsi delle sue condizioni. Lo stesso ha dichiarato di avere inseguito poco prima due persone a volto coperto che erano riuscite a scappare dall’appartamento facendo perdere le proprie tracce. La versione non ha convinto le autorità…

Condividi
Read More

Acqua in Sicilia, dal Governo Musumeci via libera alla riforma del settore

Il Governo Musumeci punta al riordino del Servizio idrico integrato in Sicilia con il disegno di legge illustrato dall’assessore Daniela Baglieri e approvato dalla Giunta. Una riforma che prevede l’istituzione di un unico Ambito territoriale “comprendente l’intero territorio regionale, per garantire criteri di efficienza, efficacia ed economicità, nell’interesse pubblico collettivo, e un razionale utilizzo della risorsa idrica”. La proposta di legge si compone di 22 articoli. Parla il presidente della Regione, Nello Musumeci. “La riforma della gestione delle acque nell’Isola tende a eliminare la frammentazione delle competenze e a compensare…

Condividi
Read More

Aragona (AG), furto in casa di docente: bottino da circa 5mila euro

Furto in casa di un’insegnante di 63 anni di Aragona. La donna non era in casa quando alcuni ladri si sono introdotti nella dimora trafugando oggetti vari e monili in oro per un ammontare di oltre 5mila euro. I fatti sono avvenuti tra le ore 20.30 e 20.40 di sabato scorso. La donna ha formalizzato una denuncia ai Carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo e setacciato la casa. Condividi

Condividi
Read More