Serie C, calcio siciliano: sconfitte per tutte le squadre isolane

Termina negativamente la terza giornata del campionato di Serie C per le tre compagini siciliane. Il Palermo perde rovinosamente contro il Taranto per 3-1. Per i padroni di casa segnano l’ex rosanero Saraniti, Benassai e Diaby. I siciliani nella ripresa hanno insaccato il momentaneo 2-1 con Almici ma il cartellino rosso per doppio giallo di Lancini ha spiazzato la squadra di Filippi che non ha saputo reagire. La Paganese batte il Catania per 1-0. I rossazzurri, dopo il doppio giallo rimediato da Sussi, ottengono un calcio di rigore, sbagliato da…

Condividi
Read More

Covid-19 in Sicilia: 892 ricoverati, 106 in terapia intensiva

Sono 885 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia dalla giornata di ieri. Registrati 288.711 contagi nella Regione dall’inizio della pandemia a oggi. Sono 892 i ricoverati in ospedale, di cui 106 in terapia intensiva. Nove i decessi nell’isola (6.577). Si trovano in isolamento domiciliare 25.298 soggetti. Il numero dei guariti è di 255.944 e 26.190 sono gli attualmente positivi. Condividi

Condividi
Read More

Coronavirus in Italia: 127.334 (-292) i positivi, 129.919 vittime

coronavirus; imprese tunisine

Sono stati diffusi dal Ministero della Salute i dati, aggiornati alle ore 16.30 odierne, sui casi positivi di Coronavirus in Italia. Il numero complessivo dei contagiati è salito a 4.606.413 (4.664 in più rispetto a ieri). Sono guariti 4.349.160 soggetti (+4.922), mentre sono 129.919 i morti (+34). Gli attualmente positivi sono 127.334, con un decremento di 292 assistiti da ieri.   Condividi

Condividi
Read More

Catania, controlli dei Carabinieri: rivendita di bombole abusiva e denunce per furto

Denunciato un bengalese di 34 anni perché aveva avviato un’attività di rivendita di bombole di GPL abusiva e tre soggetti per aver rubato la luce. I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante, coadiuvati dai colleghi del XII Reggimento Sicilia e dai Vigili del Fuoco di Catania, hanno effettuato le operazioni. Scoperto l’esercizio in via Santa Maria della Grazie. Il titolare era sprovvisto della segnalazione certificata dell’inizio attività adeguata al quantitativo complessivo di 2.505 kg di GPL rispetto ai 75 kg previsti. Sono state rimandate al deposito di origine tutte le bombole…

Condividi
Read More

Mazzarrone (CT), uva pregiata abbandonata trovata dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Mazzarrone, nel catanese, in contrada Sciri Sotto hanno recuperato oltre 1000 chilogrammi di una pregiata qualità di uva “Black Rose”, abbandonata all’interno di un’auto in un fondo agricolo vicino alla terra dove è stato perpetrato il furto. I ladri hanno sentito i militari e abbandonato il bottino. La vettura è stata sequestrata. Condividi

Condividi
Read More

Furbetti del Reddito di Cittadinanza nell’ennese: revoca per 15 persone

Denunciate 15 persone per truffa e indebita percezione del Reddito di Cittadinanza. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando di Enna, della Sezione Operativa di Nicosia e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno effettuato le operazioni. L’inchiesta scatta a marzo 2021 dopo la denuncia per 10 extracomunitarie di un centro di accoglienza che hanno ottenuto il sussidio nel dicembre 2020 dichiarando falsamente all’Inps di risiedere in Italia da almeno 10 anni. Denunciate 4 donne e un uomo poiché non avrebbero comunicato che nel proprio nucleo familiare figurava anche un congiunto…

Condividi
Read More

Capo Mulini, ristorante non rispetta norme della zona gialla: chiusura

Un ristorante di Capo Mulini, nell’acese, dovrà rimanere chiuso per 5 giorni perché nel corso di un controllo della Polizia nella zona esterna erano presenti circa 80 clienti seduti ai tavoli, ravvicinati tra loro, e in violazione ai 4 soggetti consentiti per ogni tavolo in zona gialla. Sono stati molti gli avventori che notando gli agenti si sono allontanati dal locale o si sono alzati per rendere difficile la loro individuazione nei tavoli in sovrannumero al fine di evitare la sanzione. Riscontrata la presenza di un duo canoro con impianto…

Condividi
Read More

Favara (AG), omicidio Lupo: GIP convalida fermo dell’ex suocero

Il GIP di Agrigento, Francesco Provenzano, ha convalidato il fermo ed emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Giuseppe Barba, 66enne ex suocero del vecchio presidente del consiglio comunale di Favara, Salvatore Lupo, 45enne ucciso lo scorso Ferragosto. Il soggetto nel corso dell’udienza di convalida si era proclamato innocente avvalendosi poi della facoltà di non rispondere. Il movente sarebbe costituito da motivi economici e dissidi dopo la separazione con la moglie. La donna avrebbe denunciato l’ex coniuge per stalking e aggressioni. Nell’auto di Barba, individuata nelle riprese delle videocamere…

Condividi
Read More