Coronavirus, assembramenti in Sicilia | Musumeci: “Temo che si debba necessariamente tornare indietro”

Musumeci; Sala

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha annunciato che se dovessero continuare gli assembramenti nell’isola sarà necessario assumere nuovi provvedimenti restrittivi. Il governatore ha parlato di questo ai microfoni del programma “Pomeriggio 5” in onda su Mediaset.

“Da cittadino sono fortemente preoccupato, da governatore temo che si debba necessariamente tornare indietro – annuncia Musumeci -. Non vorrei assolutamente farlo, ma se queste scene si dovessero ripetere nelle prossime giornate sarò costretto ad adottare provvedimenti. Oggi siamo convinti che sia finito tutto. E non è possibile. Alcuni di quei ragazzi che stavano in mezzo alla folla avrei voluto fare vedere quello che accadeva nei reparti di terapia intensiva con giovani ricoverati su quei letti. Possiamo goderci la ricreazione ma possiamo farlo guardandoci attorno e se c’è confusione ci spostiamo in altra strada” conclude il governatore.

Chiaro il riferimento a ciò che è accaduto poche ore fa nel quartiere Vucciria di Palermo (e non solo): molti giovani infatti sono stati avvistati in strada privi di mascherine e senza rispettare il distanziamento sociale.

Condividi

Articoli Correlati

4 Thoughts to “Coronavirus, assembramenti in Sicilia | Musumeci: “Temo che si debba necessariamente tornare indietro””

  1. Pippo

    Togliete gli assembramenti di tutti gli sbarchi in Sicilia che non si respira più

  2. Giancarlo

    Caro presidente purtroppo io quello che succede a Palermoo prevedevo che succedesse dal 4 maggio io sono un dipendente dell’azienda di trasporto pubblico sono alla guida dei mezzi e le posso assicurare che c’è stato un incremento notevole di gente che non si cura ne del distanziamento assembramenti ecc.ecc basta vedere la gente che sale sui mezzi pubblici occorre per cercare vedi prevenire situazioni sgradevoli e preoccupanti mettere su alcuni linee Amat la sicurezza a bordo che tuteli sia gli autisti che gli utenti spero in una sua iniziativa in merito e le auguro buon lavoro

  3. Maurizio

    Buongiorno, cercate di essere più responsabili di quanto accaduto in questi giorni, rispettate le regole perché non ci vuole molto a ritornare come prima. Pensate bene alle vostre azioni, siete responsabili di voi stessi.

  4. Salve …presidente musumeci …non è giusto che chi come me rispetta le regole ed esce da casa solo per lo stretto necessario deve rimetterci per colpa della gente sprovveduta che va in giro senza precauzioni.Io che rispetto le regole è quasi tre mesi che aspetto la riapertura delle regioni per poter da Catania raggiungere la casa dei nonni in Calabria.Non faccia di tutta l erba un fascio…..punisca duramente chi non rispetta le regole. Ma non chiuda dinuovo tutto..sarebbe un disastro .Se proprio lo deve fare dia almeno la possibilità di spostamenti in altra regione solo per chi ha una seconda casa e i parenti fuori dalla regione Sicilia.Grazie Presidente Misumeci.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.