Indebiti percettori del Reddito di Cittadinanza nel trapanese: 19 denunce

Denunciate 19 persone dai finanzieri del Comando Provinciale di Trapani nell’ambito dell’indagine denominata “Ghost Residence” in quanto indebiti percettori del Reddito di Cittadinanza. Si tratta di soggetti di Campobello di Mazara che tra il 2019 e il 2020 hanno falsamente dichiarato di vivere da soli e di versare in condizioni di indigenza.

I responsabili sono stati segnalati all’Inps per la revoca del beneficio e il recupero delle somme già erogate per un importo complessivo di oltre 180mila euro.

Condividi

Articoli Correlati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.