Partinico (PA), sei poliziotti sotto inchiesta per corruzione

Dodici persone, tra cui sei poliziotti del commissariato di Partinico a Palermo, sono indagate per corruzione, peculato, concussione, falso, favoreggiamento e accesso abusivo ai sistemi informatici. Sarebbero, inoltre, stati concessi porto d’armi in cambio di denaro. Tante anche le refurtive trafugate, le denunce fatte ritirare e aggiustate e persino le irregolarità in un arresto. Uno dei poliziotti, Pietro Tocco, ha l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Condividi

Articoli Correlati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.