Palermo, bancarotta fraudolenta e fatture false: 5 arresti

palermo

Alcuni soggetti avrebbero usato diverse società cartiere per emettere fatture false e far spostare i dipendenti con il fine di realizzare un giro di fatture false. La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Palermo nell’ambito dell’operazione “Vanish Vat” ha arrestato 5 persone che erano attive nel settore del trasporto merci del capoluogo siciliano. Si tratta di Francesco Gambino 55enne finito in carcere e di Francesco Paolo Sanzo, 47enne, Eugenio Leticia, 52enne, Giuseppe Teresi, 50enne, e Giampiero Anello, 51enne (tutti ai domiciliari). Le persone sono indagate – a vario titolo…

Condividi
Read More

Caltagirone (CT), bancarotta fraudolenta: denunciati padre e figlia

Un imprenditore calatino, dopo un’elevata esposizione debitoria, avrebbe depauperato il patrimonio societario della sua azienda di gioielli e preziosi servendosi dell’artificiosa vendita sotto contabilizzata dei beni aziendali e del residuo della merce alla figlia con l’obiettivo di non pagare i creditori. Il titolare della società e la figlia sono stati denunciati – in concorso tra loro – dalla Guardia di Finanza di Catania per bancarotta fraudolenta per distrazione (dal valore totale di 268.410 euro). Secondo le investigazioni la società ha continuato a operare a conduzione familiare con la sola differenza…

Condividi
Read More

Palermo, bancarotta fraudolenta: arrestati madre e figlio

Madre e figlio distraggono tutti i beni aziendali che sono passati a una seconda società costituita appositamente per l’operazione illegale. Bancarotta fraudolenta patrimoniale per distrazione di azienda è il reato contestato a Davide Collica (51 anni) e Rosaria Costa (80 anni). La Polizia Giudiziaria di Palermo, congiuntamente ai militari della compagnia San Lorenzo, hanno scoperto che l’uomo, amministratore unico e legale rappresentante della Davide Collica srl (costituita nel 1994 e dichiarata fallita nel settembre 2018), e sua madre, titolare dell’omonima impresa individuale negli stessi locali commerciali, avrebbero perpetrato il crimine…

Condividi
Read More

Alcamo (TP), bancarotta fraudolenta: disposto sequestro di 5 immobili

Scatta il sequestro preventivo di 5 immobili dal valore di oltre un milione di euro ai danni di tre imprenditori, ex rappresentanti legali, soci e amministratori di due imprese di Alcamo. I fatti sono stati scoperti dai Finanzieri del Comando Provinciale di Trapani. Sotto indagine la società Agricoleasing Srl che opera nel settore finanziario e la Bizar Line Srl attiva nell’ambito industriale sempre riconducibili agli indagati ed entrambe dichiarate fallite dal Tribunale di Trapani. Rilevata la sussistenza dei reati di bancarotta fraudolenta patrimoniale, preferenziale e documentale. Sono stati distratti dagli…

Condividi
Read More

Catania, proprietario del Cantiniere agli arresti domiciliari

L’imprenditore catanese Orazio Tosto è stato raggiunto da un’ordinanza di misura cautelare per il reato di bancarotta fraudolenta ed è adesso sottoposto agli arresti domiciliari.  A dare esecuzione alla misura, emessa dal GIP presso il Tribunale di Catania, sono stati i finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza del capoluogo etneo, che hanno contestualmente sequestrato in via preventiva le quote sociali della Etna Doc srl e del relativo patrimonio aziendale (per un valore complessivo stimato di 500mila euro). L’operazione è frutto delle indagini condotte dal Nucleo di polizia economico-finanziaria…

Condividi
Read More