Catania, attività sull’Etna: emissioni di cenere

Ancora attività sull’Etna. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, diffonde diversi aggiornamenti. Ore 10:30 (08:30 UTC) – “Dalle 07:25 UTC si osserva la ripresa dell’attività stromboliana al cratere di Sud-Est. L’attività è al momento confinata all’interno del cratere e genera delle discontinue e blande emissioni di cenere che si disperdono in area sommitale. L’ampiezza media del tremore vulcanico ha mostrato un repentino incremento dalle 07:40 UTC portandosi su valori alti. Attualmente si osserva un graduale rientro verso valori medi. La sorgente del tremore è ubicata in corrispondenza dei…

Condividi
Read More

Catania, tombini otturati dalla cenere vulcanica

Tombini otturati dalla cenere vulcanica a Catania. Il presidente del III municipio, Paolo Ferrara, denuncia la situazione. “Ci rendiamo conto che il continuo perpetrarsi di questo fenomeno impedisce all’amministrazione comunale di effettuare una programmazione radicale e che tutti gli interventi finora fatti, per ripulire le strade della sabbia, vengono vanificati nel giro di pochissimo tempo. Ciononostante è fondamentale farsi trovare pronti per la prossima stagione delle piogge e fare in modo che un temporale estivo non trasformi le nostre strade in fiumi. Abbiamo accolto con favore ogni tipo di iniziativa…

Condividi
Read More

Etna e caduta cenere, vertice alla Regione con la Protezione Civile nazionale 

cenere

Un Piano strutturale per affrontare l’attività dell’Etna che da febbraio, e fino a stamattina, ha dato vita a 47 episodi di parossismo con una copiosa caduta di cenere vulcanica sui versanti Nord, Sud-Est e sino ai territori delle province limitrofe. Potrebbe essere prevista anche l’istituzione di un Fondo regionale per consentire l’accesso a risorse economiche con criteri di somma urgenza, considerando la rendicontazione successiva. Spunta pure l’ipotesi di un programma di previsione, prevenzione e gestione dell’emergenza per lo Stromboli, vulcano altrettanto “irrequieto”. Sono state 2 le ore impiegate per la…

Condividi
Read More

Cenere Etna, a Catania riunione dell’Unità di crisi nazionale

cenere

Riunione al PalaRegione di Catania dell’Unita di crisi nazionale della Protezione Civile per pianificare ogni iniziativa atta ad affrontare l’emergenza cenere vulcanica dell’Etna. Si tratta di un fenomeno che provoca disagi e danni. Alle ore 12 di domani il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e il capo della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, incontreranno la stampa. Condividi

Condividi
Read More

Etna, Musumeci: “Via libera da Roma, 5 mln per rimozione cenere”

cenere

Il dipartimento della Protezione Civile ha deliberato l’assegnazione di 5 milioni di euro per la Regione Siciliana destinati alle spese relative alla rimozione della cenere dell’Etna nei comuni coinvolti. Lo ha comunicato il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, al presidente isolano, Nello Musumeci, che aveva inoltrato a marzo un’apposita richiesta a Roma. “La risorsa, in aggiunta a quella già disposta dalla Protezione Civile regionale – spiega Musumeci -, servirà a far fronte alle prime spese sostenute dai Comuni afflitti dalla cenere. Pagheremo appena il dipartimento guidato da Salvo Cocina…

Condividi
Read More

Catania, cenere e disagi: proposta di richiesta di stato di calamità

cenere

Disagi e richiesta di stato di calamità per la caduta di cenere vulcanica dell’Etna. In una nota il capogruppo di Italia Viva al Consiglio comunale di Catania, Giuseppe Gelsomino, chiede al sindaco, Salvo Pogliese, “di interfacciarsi in maniera immediata con il governo regionale e nazione e chiedere lo stato di calamità. La città si sveglia nera, e non si può più aspettare. La città ha bisogno di risposte, pulizia immediata delle strade e nuovi mezzi per fronteggiare l’emergenza cenere. Ogni giorno in tutte le strade vi sono incidenti di scooter…

Condividi
Read More

Catania, emergenza cenere: proposte per superare crisi

Continua a tenere banco l’emergenza cenere nelle località di Catania. L’ennesima “pioggia” di sabbia vulcanica dell’Etna rischia di minare la viabilità cittadina. Il presidente del III municipio, Paolo Ferrara, chiede all’amministrazione comunale di intervenire con grossi sforzi e lancia un appello proponendo ai cittadini di collaborare all’opera di pulizia. A tal proposito il consigliere del II municipio, Andrea Cardello, propone di impiegare i percettori del Reddito di Cittadinanza come forza lavoro per la pulizia della città. Per il futuro, invece, auspica lo sviluppo di un piano di emergenza da attivare automaticamente…

Condividi
Read More

Catania, ordinanza sindaco per cenere: limite velocità a 30 km/h per 2 giorni

cenere

Il sindaco del Comune di Catania, Salvo Pogliese, per evitare possibili pericoli dovuti alla ricaduta di lapilli e cenere ha emanato un’ordinanza fissando per le prossime 48 ore il limite di velocità in 30 Km/orari per la circolazione di cicli e motocicli in tutte le strade del territorio comunale. Dalle 4 del mattino di oggi una decina di spazzatrici e numerosi operatori della nettezza urbana stanno provvedendo con mezzi meccanici alla pulizia delle strade cittadine dalla sabbia vulcanica con servizi straordinari. L’ordinanza del primo cittadino impone anche alla Direzione Manutenzione…

Condividi
Read More

Catania ricoperta di cenere, Protezione Civile: “Alto rischio di scivolamento”

cenere

Continua a cadere cenere dall’Etna e il Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha diffuso una nota con i suggerimenti per evitare inconvenienti. Di seguito il comunicato: “Alto rischio di scivolamento a piedi e su mezzi motorizzati. La città di Catania è letteralmente ricoperta dalla cenere vulcanica depositata nella notte dai venti che hanno trasportato la nube di cenere eruttata dal vulcano verso i paesi del versante sud dell’Etna. Sulle piazze, le strade e i tetti del capoluogo etneo è presente uno strato fitto di sabbia lavica. La circolazione è compromessa…

Condividi
Read More

Emergenza cenere, Musumeci: “Chiederemo a Roma una norma per sostenere Comuni e privati”

Vertice sull’emergenza cenere nel territorio etneo convocato dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, al PalaRegione di Catania, con il capo della Protezione civile regionale, Salvo Cocina, l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità, Daniela Baglieri, e il coordinamento dei presidenti di Consiglio comunale dell’area metropolitana di Catania. Presenti all’incontro il sindaco della Città metropolitana di Catania, Salvo Pogliese, e i primi cittadini dell’area pedemontana etnea. “La prossima settimana l’Unità di crisi nazionale di Protezione civile si riunirà in Sicilia – dice il governatore -, su mia richiesta,…

Condividi
Read More