Catania, i “fantasmi del passato” in corteo: “Niente soluzioni, solo restrizioni”

Fantasmi del passato

Nuova manifestazione, a una settimana di distanza dalla prima iniziativa, dei “fantasmi del passato”, che ieri sono tornati a sfilare per le vie del centro di Catania. I rappresentanti e i lavoratori delle categorie più colpite dalla crisi e dalle restrizioni hanno fatto sentire la loro voce contro le decisioni del governo nazionale e di quello regionale. Fantasmi del passato sotto i palazzi istituzionali: le immagini della protesta I manifestanti, che indossavano simbolicamente una tuta e una maschera bianca, si sono radunati nei pressi di Largo Paisiello per raggiungere poi…

Condividi
Read More

La protesta di #IoApro: ieri manifestazione e tensione a Montecitorio, oggi riaperture autonome

Montecitorio; Io Apro

È stata una giornata di tensione e di passione quella vissuta ieri a Roma, in Piazza Montecitorio. In uno dei luoghi simbolo della Repubblica italiana, a due passi dalla Camera dei Deputati, è andata in scena la manifestazione indetta da #IoApro. Il movimento spontaneo dei ristoratori, che da mesi si oppone alle chiusure e protesta per l’inconsistenza dei sussidi, ha concluso nella capitale il tour nazionale di manifestazioni che ha toccato anche Palermo. Alla protesta hanno aderito pure commercianti, ambulanti, gestori di palestre, operatori del settore fieristico e rappresentanti delle…

Condividi
Read More

Covid-19 a Catania, protesta contro mascherina: circa 30 denunce

decreto; sanità; coronavirus; vaccino; DPCM; lockdown

Assembrati e senza mascherina in protesta nelle vicinanze della Villa Bellini e in via Etnea a Catania: in arrivo le denunce alla Procura. La Polizia ha sanzionato una trentina di persone che manifestavano contro l’uso del dispositivo di protezione individuale. Diversi dei coinvolti sono accusati anche di aver incitato la folla a continuare a non indossare la mascherina. L’iniziativa è stata chiamata “Passeggiata per la giustizia e scienza secondo coscienza” e spopolava sui social. La Questura di Catania ha seguito la vicenda. Sono ipotizzati vari reati: manifestazione non preavvisata al…

Condividi
Read More