Sacerdote arrestato, GIP di Enna dispone giudizio immediato

Il GIP del Tribunale di Enna, Maria Luisa Bruno, ha disposto il giudizio immediato per Giuseppe Rugolo, sacerdote posto ai domiciliari lo scorso 27 aprile accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di minori. La decisione – si legge sull’Ansa – arriva dopo le indagini della Squadra Mobile della Questura ennese scattate a seguito della denuncia di un giovane. Il soggetto risponde dei reati di violenza sessuale aggravata dall’aver approfittato delle condizioni di inferiorità psichica della persona offesa sottoposta al momento del fatto a limitazioni della libertà personale nonché per…

Condividi
Read More

Abusi sessuali nell’ennese, sacerdote rimane ai domiciliari: rigettata revoca

Martello, Speziale

Rigettata la richiesta di revoca della misura cautelare dei domiciliari presentata dagli avvocati di Giuseppe Rugolo, sacerdote arrestato il 27 aprile per l’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di minorenni. Questo è quanto deciso dal Gip di Enna, Maria Luisa Bruno. Antonino Lizio e Denis Lovison, legali dell’uomo, hanno presentato istanza al Tribunale del Riesame per chiedere la scarcerazione di Rugolo. Condividi

Condividi
Read More

Abusi su minori nell’ennese, sacerdote Rugolo interrogato. Il legale: “Ora è sereno”

Il GIP di Enna, Maria Luisa Bruno, ha condotto l’interrogatorio di garanzia (durato tre ore) di Giuseppe Rugolo, sacerdote ai domiciliari dallo scorso 27 aprile a Ferrara, accusato di violenza sessuale aggravata. Il religioso, così come riporta l’Ansa, era accompagnato da uno dei suoi due legali. L’avvocato Antonino Lizio del foro di Catania ha risposto alle domande del GIP. “Ci colpisce questo movimento mediatico che c’è su Rugolo – afferma Lizio dopo l’interrogatorio – come se a volte i processi fossero fatti sulla base delle notizie sui giornali. Con l’avvocato…

Condividi
Read More

Enna, abusi sessuali sui minori: arrestato sacerdote di Piazza Armerina

Un sacerdote della Diocesi di Piazza Armerina è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Enna, coadiuvata dai colleghi della Squadra Mobile della Questura di Ferrara, in quanto indagato per violenza sessuale e atti sessuali con minorenni, reati aggravati dall’aver approfittato “delle presunte vittime a lui affidate per ragioni di istruzione ed educazione alla religione cattolica“. Il soggetto è stato posto ai domiciliari. I crimini sarebbero stati commessi quando era ancora seminarista e dopo essere stato ordinato sacerdote. Le indagini scattarono a dicembre a seguito della denuncia di un giovane…

Condividi
Read More

Enna, avviso di garanzia al sacerdote accusato di abusi su un minore

Colpito da un avviso di garanzia il sacerdote di Enna, Giuseppe Rugolo, accusato di violenza sessuale aggravata. La Procura locale ha formalizzato l’atto di accusa. La denuncia alla Polizia arriva dopo un processo al Tribunale ecclesiastico di Palermo. Un giovane, ora maggiorenne, aveva chiesto aiuto e raccontato le presunte violenze subite. Proprio per la vicenda era stato sentito anche il vescovo di Piazza Armerina, Rosario Gisana. Quest’ultimo in un primo momento aveva assicurato alla famiglia l’ammonimento scritto e il trasferimento del parroco che ha gestito un’associazione con moltissimi giovani. Il…

Condividi
Read More

Clamoroso caso nel catanese, 28enne ricatta un sacerdote: giovane arrestata

I carabinieri di Paternò, nel catanese, hanno arrestato una 28enne per estorsione aggravata. La vittima era un sacerdote. I fatti risalgono al gennaio 2019, in quel periodo il sacerdote sarebbe stato contattato tramite i social da un giovane imbianchino che dichiarava di essere un calciatore dilettante in ritiro con la propria squadra ad Acireale.  Il giovane aveva professato al sacerdote di essere interessato a nuove esperienze sessuali nonostante fosse fidanzato con una ragazza. L’imbianchino quindi, percependo l’interesse del prelato, ha invitato l’uomo religioso in un albergo, struttura in cui non…

Condividi
Read More