Catania, cassonetti dei rifiuti bruciati a San Giovanni Galermo

Cassonetti dei rifiuti bruciati in via D’Agata nel quartiere San Giovanni Galermo di Catania. Contenitori liquefatti e chiazze nere nonché sacchi di spazzatura abbandonati senza controllo. Il consigliere del IV municipio, Giuseppe Zingale, chiede al sindaco, Salvo Pogliese, la sostituzione dei cassonetti inceneriti. “Il disastro ecologico è evidente e servono immediatamente misure repressive per fare in modo che simili episodi non si ripetano più nelle prossime settimane nel territorio di Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo – afferma -. In gioco c’è la pubblica salute e bisogna evitare in tutti i modi…

Condividi
Read More

Catania, coltivazione di droga a San Giovanni Galermo: arrestato un complice e disposto un sequestro

È stato indentificato e arrestato il terzo “coltivatore di droga” che operava a San Giovanni Galermo, quartiere catanese. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno fermato il 42enne Salvatore Rapisarda ed eseguito un decreto di sequestro preventivo ai danni del 34enne Giovanni Russo. L’arresto è avvenuto dopo il fermo di Antonino Leo di 52 anni e di Russo nell’ambito di un’operazione antidroga eseguita in una casa di via Croce del Sud. In quel contesto fu trovata una vera e propria maxi piantagione di sostante stupefacenti indoor.…

Condividi
Read More

Catania, rilancio parcheggio scambiatore a San Giovanni Galermo

Progetto per rilanciare e riqualificare il parcheggio scambiatore di Largo Abbeveratoio, posto nel quartiere San Giovanni Galermo di Catania. Questo è quanto chiesto dal consigliere del IV municipio, Giuseppe Zingale, all’amministrazione comunale. Lo stesso aveva chiesto la creazione di una linea Amt per collegare il parcheggio scambiatore, vicino al cimitero di San Giovanni Galermo, con la fermata della metro di San Nullo, di Nesima e di Cibali (quando quest’ultima sarà operativa). Condividi

Condividi
Read More

Catania, recupero dell’ex scuola “Padre Santo di Guardo”: l’appello

ex scuola

Serve un progetto per recuperare e riqualificare l’ex scuola “Padre Santo di Guardo” di Catania, nel quartiere San Giovanni Galermo. Ne avevamo già parlato qualche tempo fa (leggi qui): non è possibile lasciare alla più totale incuria un bene che potrebbe tornare utile se valorizzato. L’iniziativa è atta a sottrarre la struttura di via Belvedere alla microcriminalità e restituirla ai cittadini. Il Presidente del IV municipio, Erio Buceti, è intervenuto ancora una volta sullo stato e sul futuro dell’impianto catanese che è attualmente nelle mani di vandali. La scuola, chiusa…

Condividi
Read More

Catania, controlli a San Giovanni Galermo

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa, coadiuvati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia e del Nucleo Cinofili di Nicolosi, nel quartiere San Giovanni Galermo. I militari hanno controllato una costruzione abusiva adibita a stalla e denunciato un 48enne che deteneva un pony in quell’ambiente di ridotte dimensioni e privo di aerazione. L’uomo è stato denunciato per abbandono di animali e violazione del regolamento Ue nonché sanzionato amministrativamente con una somma complessiva di 10mila euro per la mancata registrazione del codice aziendale e di identificazione dell’animale mediate il microchip.…

Condividi
Read More

Catania, riattivato sistema d’illuminazione in via Balatelle

Riattivato l’intero sistema d’illuminazione pubblica in via Balatelle nel quartiere San Giovanni Galermo di Catania. “Si tratta dell’ennesimo obiettivo raggiunto – spiega il presidente del IV municipio di Catania, Erio Buceti – zona dopo zona stiamo mantenendo le promesse fatte alla popolazione riattivando l’illuminazione in moltissime strade rimaste al buio per anni. Una situazione inaccettabile che andava prontamente affrontata“. Condividi

Condividi
Read More

San Giovanni Galermo (CT), pusher ingoia dose per sfuggire all’arresto

antimafia; Biot

Arrestato in flagranza un giovane di 26 anni sorpreso a spacciare nel quartiere di San Giovanni Galermo di Catania. Nel tentativo di sfuggire all’arresto, il pusher ha provato a nascondere, ingoiandola, una dose di droga, ma è stato comunque fermato dai carabinieri nel parcheggio del supermercato dove avveniva lo spaccio. L’arrestato, trovato in possesso di 820 euro, è stato condotto in ospedale per il recupero della sostanza e poi sottoposto agli arresti domiciliari. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura. Anna Aqueci Condividi

Condividi
Read More

Catania, esplosione e boato in via Don Giovanni Minzoni

Un drammatico incidente si è consumato in via Don Giovanni Minzoni a Catania. All’alba si è registrata un’esplosione e poi si è udito un forte boato. Un mezzo della raccolta rifiuti stava operando nella zona e alcuni dipendenti sarebbero rimasti coinvolti. Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e del 118. Nei cassonetti dell’area è stata conferita una bombola che ha provocato la deflagrazione. I residenti hanno segnalato che la spazzatura è arrivata ovunque a causa dell’esplosione. Erio Buceti, presidente del IV Municipio di Catania, ha commentato la vicenda tramite i propri…

Condividi
Read More

Catania, Carabinieri aggrediti per impedire arresto pusher: 6 misure cautelari

Carabinieri del Nucleo Radiomobile aggrediti con calci e pugni per impedire l’arresto di un pusher. Succede il 26 aprile scorso nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania, dopo una perquisizione domiciliare dei militari nell’abitazione del 37enne, Pietro Masci, in via Pantelleria. All’interno della casa sono stati trovati stupefacenti quali marijuana e cocaina, materiale utile al confezionamento della droga, un bilancino di precisione e fogli con annotate le cessioni ai diversi clienti. Le Forze dell’Ordine, quindi, stavano procedendo con l’arresto in flagranza dell’uomo per detenzione ai fini di spaccio di…

Condividi
Read More

Catania, nuovi interventi ad un’antenna di telefonia mobile di San Giovanni Galermo

Un’antenna di telefonia mobile, alta circa 20 metri, è stata realizzata nel 2015 in piazza Chiesa Madre nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania. La struttura adesso sarà sottoposta a nuovi interventi. Il presidente del consiglio del IV municipio del capoluogo etneo, Erio Buceti, ascoltando le perplessità della gente in merito alle operazioni ha attivato una cabina di regia specifica. “Attraverso una nota indirizzata a tutte le istituzioni competenti abbiamo chiesto di verificare se il ripetitore installato mantenesse, nel corso del tempo, lo stato di frequenza rispettoso dei limiti…

Condividi
Read More