Mazara del Vallo (TP), aggressione e violenza: “Daspo Willy” per due fratelli

antimafia; Biot

Disposto il cosiddetto “Daspo Willy” ai danni di due fratelli che aggredirono e ferirono con dei cocci di bottiglia a Mazara del Vallo alcuni passanti intervenuti per soccorrere una ragazza. Entrambi nei mesi scorsi si erano introdotti in un ristorante per prendere dei coltelli. Il titolare dell’esercizio commerciale ha bloccato i soggetti. I violenti distrussero la saracinesca e la porta d’ingresso del locale. I fratelli inveirono contro i carabinieri e vennero arrestati e condannati. Da oggi, per la durata di due anni, non potranno più frequentare e stazionare nei locali pubblici mazaresi. Se violassero tale disposizione potrebbero essere reclusi in carcere da 6 mesi a 2 anni nonché multati (per una somma dagli 8mila fino ai 20mila euro).

Condividi

Articoli Correlati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.