Messina, Guardia di Finanza recupera e salva una tartaruga “Caretta Caretta”

L’equipaggio della Vedetta “V.2056” della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Messina, nel corso di una navigazione a tutela dell’ordine e la sicurezza pubblica in mare, ha recuperato nelle acque peloritane una tartaruga marina della specie “Caretta Caretta”, lunga 35 centimetri, in evidente stato di difficoltà. La tartaruga non riusciva ad immergersi e aveva una ferita superficiale al carapace. La specie protetta è stata curata e i finanzieri di mare la hanno consegnata, nel porto di Reggio Calabria al personale del Centro di recupero tartarughe marine di Brancaleone.

Condividi

Articoli Correlati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.